2019-04-11 Il sinedrio di oggi ti condannerà a morte

"AscoltaMi, Sabrina. Io sono il Cristo. Amen."

(pausa)

"Figlia diletta: una discepola non può essere differente dal suo Maestro: e pertanto: ti flagelleranno spiritualmente, sarai derisa; e il sinedrio di oggi ti condannerà a morte."

Nota: a questo punto, il Signore mi rivela in che modo ciò avverrà.

"Scrivi questo sul Mio Sito prezioso, e va' in pace, o anima eletta."

"Amen".

Locuzioni interiori ricevute l'11 aprile 2019, quinto giovedì di Quaresima, in chiesa.