2008-09-21

“… Ora, però, è l’ora della Misericordia, figlia Mia!

Dì loro che il Seminatore uscì a seminare. Che il Signore esce e cerca operai per la Sua messe e la Sua vigna. Cerca voi, o anime care al Mio Cuore infranto e compassionevole - che, per i più svariati motivi, avete errato e deviato dal sentiero della Verità - per farvi diventare – come Pietro e Paolo e tutti i veri Suoi Santi – testimoni vivi del Suo Amore Misericordioso – come Santa Teresa d’Avila che canta in eterno le Sue grandi, magnifiche Misericordie, amen. Per fare di voi tutti – di ciascuno e ciascuna di voi – pane azzimo e vino buono IN LUI, per la salvezza del mondo intero, a partire, per prima cosa, dal RINNOVAMENTO AUTENTICO delle vostre povere, disgregate, fratturate, divise e discordi famiglie. Amen …

Ti benedico … cara figlia …!...La Mamma, veramente dolce, di Lassù. Amen, amen, amen.

Sia lodato Gesù Cristo, cara figlia Mia. Sono Maria, l’Immacolata … Amen”.

 

 

Locuzioni interiori ricevute domenica 21 settembre 2008, durante un’adorazione al Signore Gesù in Sacramento.
 

 

Comments