13 - TESTIMONIANZE - Dopo l'ennesima calunnia in rete

COMUNICATO DI ANGELO

 

Quinto Venerdì di Quaresima, 12 aprile 2019

 

Cari fratelli e sorelle,

di recente ho appreso che un utente di gloria.tv, tale "Francesca F.", in data 4 aprile u.s. ha scritto un commento a questo articolo: https://gloria.tv/article/wYRerWXYgBc463zwqBN2tN9eG .

 

Quanto viene asserito da questa persona, e precisamente:

 

- "Ho conosciuto delle persone che inizialmente seguivano la sedicente veggente Luraschi e che hanno poi avuto persino dei disturbi spirituali per qualche tempo dopo averla frequentata."

 

- "E poi le persone che si sentivano male dopo avere assistito alle locuzioni..."

 

- "Poi si è visto come stava chi frequentava la pseudoveggente da vicino."

 

non corrisponde a verità: io non ho alcun riscontro in merito.

Se tali affermazioni non vengono dimostrate, sono calunnie.

 

Libero da ogni risentimento, auguro ogni bene.

 

Angelo Corbetta



UN SACERDOTE INTERVIENE NEL MERITO

 

12-4-2019

 

Sono un sacerdote cattolico, ho esercitato per tanto tempo il ministero di esorcista con il consenso del Vescovo. Non ho doni particolari, ma ho imparato molte cose dall’esperienza facendo esorcismi sulle persone possedute.

    Ho letto le affermazioni di una donna firmata F.F. circa i presunti disturbi che si verificherebbero negli astanti quando Sabrina ha le locuzioni.

    Ora, in base a quanto ho imparato, giudicando il caso di Sabrina da tutti i contatti che ho avuto con lei (talvolta mi basta anche un semplice contatto, una sola parola di chi mi sta davanti per intuire se qualcosa non va), giudicando il caso  da tutte le circostanze, mi pare che non ci sia alcuna interferenza diabolica in Sabrina. Se essa si conserverà sempre così, nell’amore a Gesù e nella sua grazia, non ci sarà mai alcuna interferenza diabolica.

    Semmai sono quelle persone che hanno provato i disturbi davanti a lei, che probabilmente hanno un certo grado di infestazione diabolica (non so dire a che livello, perché bisognerebbe che le esaminassi personalmente). Infatti la reazione che hanno avuto, così come viene descritta, è tipica di chi è infestato da uno spirito cattivo.

    La persona poi frequentata da Sabrina, se vive in grazia di Dio e si sforza di amare Gesù, non può provocare alcun disturbo a nessuno.

 

***

 

Ringrazio vivamente questo presbitero, appartenente alla Chiesa Cattolica, per il suo significativo contributo alla riflessione.

Preciso che egli non è il direttore spirituale di mia moglie Sabrina, percipiente dei "Messaggi del Sacro Cuore di Gesù".

 

Angelo Corbetta

***


16 aprile 2019, martedì santo

 

Vorrei spendere qualche breve considerazione dopo le fantasiose affermazioni di una donna che si firma F.F. in ordine ai "Messaggi del Sacro Cuore" ed alla persona di Sabrina Luraschi Corbetta.

Per inquadrare il mio pensiero vale la pena farsi aiutare dalla Scrittura laddove dice: “Alcuni si sono perduti in discorsi senza senso, pretendendo di essere dottori della Legge, mentre non capiscono né quello che dicono né ciò di cui sono sicuri” (1 Tm 1, 6-7).

Infatti, in quelle affermazioni manca la dimostrazione del nesso diretto fra il seguire la signora Corbetta e i disturbi spirituali avvenuti, lo dico con le parole proprie di F.F., dopo la sua frequentazione.

Manca la dimostrazione tra causa ed effetto, meglio tra quella specifica e supposta causa (Sabrina) e quell’effetto specifico e indimostrato dei disturbi spirituali.

F.F. questo non lo dice.

La stessa puntualizzazione, cioè la stessa mancanza di ragionevole dimostrazione, va fatta nei riguardi delle parole “poi si è visto come stava chi frequentava la pseudo-veggente da vicino”. Chi ha visto chi? Chi ha visto cosa? Quando e come?

Anche questo F.F. non lo dice.

In generale si tratta di affermazioni irrazionali e quindi indimostrabili, slogan ad effetto per impressionare o intimidire il lettore, soffocando in lui il sempre più raro esercizio della riflessione personale, scritte da una persona che, da come si esprime, scrive per sentito dire e non per diretta testimonianza.

Ulteriore conferma di quanto sopra ne abbiamo laddove F.F. trincia un giudizio sui MSC definendoli “pomposi, stravaganti, grotteschi”. Dimostrazioni a suffragare questi aggettivi? Nel testo non ve ne sono, o almeno, anche questo F.F. non lo dice.

Troppo comodo.

Verrebbe da pensare che così facendo F.F. mostri in sé quel certo fastidio o quel certo disturbo che immagina succeda agli altri allorquando assistono alle locuzioni.

Conosco da parecchio tempo la signora Corbetta e la sua serietà e in nessuna occasione di ricezione di locuzioni, cui ho presenziato, ho constatato in lei atteggiamenti e parole men che meno appropriati o frutto di esaltazione. Inoltre, al contrario di quanto sostenuto da F.F., non ho mai visto in altre persone, presenti a tali particolari momenti, atti o parole denotanti un interiore e particolare disturbo.

Si dice comunemente che la calunnia è un venticello ma in questo caso è assai più probabile trattarsi di uno stoppino dalla fiamma smorta (Is 42,3) che poi, messasi in apnea, si è spenta da sé.

 

Lettera firmata

 


***


17-4-2019

 

Vorrei dare anch’io la mia testimonianza.

Leggo i "Messaggi del Sacro Cuore di Gesù" da molti anni, da quando ancora il sito www.messaggidelsacrocuore.it non esisteva e i detti messaggi venivano divulgati in semplici fascicoli cartacei.

Da tanto tempo partecipo agli incontri di preghiera riparatrice, e non poche volte ero presente quando la signora Sabrina Luraschi Corbetta riceveva i messaggi: in quei momenti e anche dopo non ho mai visto i disturbi e i malesseri riportati da "F.F.", in alcuno dei presenti.

Vari anni fa, partecipai anche alle adorazioni eucaristiche tenute dai coniugi Corbetta in Villa Sacro Cuore, a Triuggio, precisamente nella cappella Mater Divinae Gratiae.

Non di rado, dopo gli incontri di preghiera e le adorazioni al Santissimo di cui sopra, ho avuto modo di dialogare con la signora Sabrina, percipiente dei "Messaggi del Sacro Cuore": testimonio che sono stato edificato nel vedere in lei un vero e sincero amore al Signore Gesù e alla Sua Santa Chiesa.

Mai nessuno si è sentito male  nell’intrattenersi a parlare con lei: al contrario, il tutto si è sempre svolto in un clima sereno e lieto, per ognuno dei presenti. 

Non parlo per sentito dire, ma perché io c'ero!

Ribadisco con chiarezza: ciò che "F.F." ha riportato, scrivendolo pubblicamente in rete, non corrisponde al vero.

Lettera firmata  


*** 

 

17 aprile 2019, Mercoledì Santo

 

Desidero unirmi a chi ha sentito in cuor suo di dare la sua testimonianza.

Sono una cristiana praticante, ho conosciuto Sabrina e Angelo nel 2010, ho partecipato agli incontri di preghiera e di Adorazione, ho assistito ai momenti in cui Sabrina riceveva i messaggi e la vedevo scrivere, posso assicurare che non si è mai verificato nulla di tutto quello che è stato pubblicato e non risponde a verità.

Quando ho letto quello che è stato pubblicato ho provato profondo dolore perché non ho mai conosciuto due persone che amano Gesù e Maria come loro e ringrazio il Signore per avermeli fatti incontrare.

Lode e Gloria a Dio.

 

Lettera firmata




NOTA DI SABRINA


Mercoledì Santo, 17 aprile 2019

 

Dio sia sempre benedetto!

 

Cari fratelli e sorelle nel Signore,

dal momento che una persona, dando la propria testimonianza in merito ai "Messaggi del Sacro Cuore", ha citato, tra l'altro, le Adorazioni Eucaristiche riparatrici, da noi vissute anni addietro in Villa Sacro Cuore, casa di spiritualità della Diocesi Ambrosiana https://www.centropastoraleambrosiano.it/villa-sacro-cuore-triuggio/villa-sacro-cuore-2244.html vi comunico che a breve intendo anch'io entrare nel merito.

Ritengo infatti che sia giusto che la verità, che questo articolo https://it.aleteia.org/2018/01/18/la-chiesa-di-milano-non-ha-mai-approvato-le-locuzioni-interiori-di-sabrina-luraschi/ in modo particolare offusca, venga alla luce. Mio marito ed io abbiamo scritto a suo tempo al giornalista di Aleteia: https://it.aleteia.org/ autore di tale articolo, nonché al co-editor di Aleteia Italia, spiegando bene come andarono veramente le cose. Ma a tutt'oggi non abbiamo ricevuto alcun minimo cenno di risposta.

A risentirci, cari amici, a tal proposito, dopo la gloriosa e felice Domenica di Risurrezione.

Infatti, volontà del mio cuore è che, soprattutto in questi giorni santissimi del Sacro Triduo Pasquale, nulla ci distragga dal Mistero ineffabile del Figlio di Dio che giunge a tale Eccesso di Amore da morire per noi tutti sull'infamante Legno della Croce.

 

Sabrina Luraschi Corbetta



Maggio 2019

 

Dio sia lodato!


Cari fratelli e sorelle nel Signore,

dato che il Sacro Cuore di recente mi ha detto di occuparmi in questo periodo solo nello scrivere i Suoi santi dettati, le precisazioni che intendevo fare saranno pubblicate, a Dio piacendo, in seguito.

Grazie della vostra attenzione.

Pax!


Sabrina

 


Comments