2017-11-30 Le moltitudini di anime si dannano nell'Inferno eterno

Poco prima dell'inizio dell'adorazione vespertina (silenziosa e comunitaria) al Santissimo Sacramento, odo nel mio cuore, detto con grande intensità:

 

"O Sabrina, Io sono il Cristo."

 

***

 

(pausa)

 

"Le moltitudini di anime, Sabrina, si dannano nell'Inferno eterno.

Sacrificati per esse, e cioè, intendo dirti, per i molti poveri peccatori, induriti e ostinati nel male. Amen."

 

(pausa)

 

"O diletta, chiama le anime alla preghiera, alla penitenza, all'amorevole sacrificio di sé per il Regno dei Cieli. Amen."

 

(pausa)

 

"Per ora, o diletta cara anima, va' in pace ... amen".

 

Locuzioni interiori ricevute il 30 novembre 2017, festa di Sant'Andrea Apostolo, in chiesa.

 


Comments