2012-06-01 Il Sacro Cuore ci chiede di pregare e digiunare nel mese in Suo onore

Nella Santa Comunione con Gesù eucaristico, odo nel mio cuore:

 

“O diletta, Io sono Cristo.

Prendi e scrivi, o diletta cara anima.”

 

Trascrivo su di un foglio queste Sue sante parole.

Poco dopo, durante l’adorazione al Santissimo Sacramento, il Signore prosegue dicendomi:

 

“O diletta anima, Io desidero che le Mie anime vivano un fervente mese di giugno. Amen. E per questo Io, Io stesso, dico loro: O ANIME, PREGATE, PREGATE, PREGATE. E: DIGIUNATE, DIGIUNATE, DIGIUNATE. AMEN.

E’ lì, nel Mio santo servizio compiuto per amore, o figli – o figli e figlie, amen – il segreto della vera gioia. Amen.”

 

(pausa)

 

“Benedico, o Sabrina eletta Mia e Mia piccola madre dei Miei unti amati, tutti i sacerdoti che ti scrivono - e ti scriveranno, amen - con una benedizione particolare del Pietosissimo e munifico Mio Sacro Cuore. Amen.”

 

(pausa)

 

“Va’ in pace, o diletta cara anima, e pregaMi, pregaMi molto. Amen.

 

E non temere perché Io sono con te. Amen”.

 

 

Locuzioni interiori ricevute il 1° giugno 2012, primo venerdì del mese, in chiesa.

 

 

Comments