Perché questo Sito

1) L’idea di diffondere su internet i "Messaggi del Sacro Cuore di Gesù" non è stata nostra, ma Sua.
Infatti, il 3 marzo 2009, in chiesa, dopo il Divino Sacrificio, il Signore Gesù mi ha confidato, fra l’altro:
 

“… Ho già detto …: LE MIE PAROLE SONO URGENTI.”

“Esse, Io già le vedo, amen - … già viaggiano e si muovono per l’Italia … ma sono TROPPO POCHE LE PERSONE, come Io vedo, CHE STANNO USUFRUENDO PRESENTEMENTE DI QUESTO MIO TESORO IMMENSO DI GRAZIA. AMEN.
E LO SPIRITO MIO SANTO DAVVERO URGE, poiché verranno tempi molto brutti, o diletta cara anima …”

“… Io, Gesù Cristo – tuo Dio Eterno e Vero e Vivo nei secoli eterni che a Me Solo appartengono, amen – ti dico stamani così: ti prego, ascoltaMi, amen: o Sabrina diletta cara, nebbia fitta avvolge le nazioni. Fitte tenebre avvolgono il mondo intero, amen; e, dunque, chi possiede, per grazia grande, la Mia vera Luce, non può, non deve occultarla (riferimento a Isaia 60,1-2). Amen.”

(pausa)

“E, pertanto … figlia Mia … quest’oggi … Io ti e vi chiedo:
… molto importante: le Mie parole sante non meritano forse di essere pubblicate in un libro?
Inoltre … mediante internet – strumento utilissimo, ma molto spesso usato dagli uomini molto male, come fonte di acqua marcia: sporcizia morale e peccato che quasi non ha numero, amen – ecco, o Mia serva diletta e amata, mediante internet le Mie parole potrebbero raggiungere molte anime del mondo intero, poiché, amen, ormai IO LO VOGLIO, CHE SI SAPPIA CH’IO, DIO ETERNO, TI PARLO, TI STO PARLANDO ORA – IN QUESTO TEMPO – PER LA LORO CONVERSIONE ED IL LORO ETERNO BENE. AMEN.”

“E così, come Mia messaggera …, tu potresti rendere esaudimento al Mio desiderio, quello che ti avevo espresso poc’anzi, e cioè, amen, di aiutarMi a distribuire i Miei pani santi alle folle immense e sperdute del mondo intero. Amen, amen, amen”.

 

2) E’ Volontà del Signore che questi Messaggi vengano diffusi tra i Suoi figli e figlie, poiché mediante la loro divulgazione, Gesù desidera suscitare anime che, avendo portato avanti una seria conversione, decidano nel loro cuore di rispondere al Suo urgente invito, offrendosi come vittime - adoratrici e riparatrici - per la salvezza eterna dei poveri peccatori, di coloro che ancora non conoscono l’Amore di Dio.



 

Comments