2018-10-16 Il Sacro Cuore indica agli sposi la via del Cielo

Dopo la Santa Messa del mattino, sto devotamente pensando allo Scapolare della Beata Vergine Maria, quando odo nel mio cuore:

 

"Scrivi, o figlia del Carmelo."

 

(pausa)

 

"O cara figlia, oggi, desidero rivolgerMi ai Miei cari sposi cristiani, e dir loro che si amino sempre nel vincolo del Mio Santo e Divino Amore: e così essi non costruiranno la loro casa sulla sabbia, bensì sulla salda Roccia, che Io sono (Matteo 7,21-27). Amen."

 

(pausa significativa)

 

"Figli amatissimi: alta e pura vocazione è il Matrimonio (Genesi 1,26-31; 2,18-25; Matteo 19,4-6).

Ma troppi di voi lo avete ridotto ad un immondezzaio; e il talamo vostro è impuro, e diviene così casa del demonio, e non Mio diletto, Mio tempio, Mia dimora: sì; Mio  talamo mistico, in cui Io - che sono Dio - posso dilettarMi con voi e di voi, o figli Miei amatissimi (Proverbi 8,30-31), che sposi siete."

 

(pausa significativa)

 

"Figlioli diletti, uomini e donne, sposati in Me: tornate ad essere dei puri, dei casti, dei santi: ed allora la Mia benedizione sarà costantemente sopra di voi, sulla vostra casa e su tutte le vostre opere (Salmo 127); e il Male, il demonio, se sarete ferventi nel bene - vivendo costantemente in Grazia Mia - non vi potrà nuocere, né recar danno in nulla: nulla di ciò che realmente conta (1Pietro 3,13-18)."

 

(pausa)

 

"Figli amati, mariti: amate le vostre spose; rispettatele (Efesini 5,25-32).

Non trattatele più come un oggetto di godimento, per dare sfogo alla - non di rado, bestiale - vostra concupiscenza."

 

"Non dimenticate, o figli: esse spose percorrono con voi il cammino, spesso arduo, della vita terrena, la cui Meta è il Cielo."

 

"Fate che sia così davvero, o Miei sposi amati: vivete in modo tale che, fin da ora, la vostra piccola casa sia sempre chiesa di preghiera e casto, ed operoso, amore, sì che poi un giorno, al termine del vostro pellegrinaggio quaggiù, vi siano ampiamente aperte le arcane porte del Paradiso (2Pietro 1,3-11). Amen."

 

(Nota di Sabrina: cari fratelli e sorelle, a proposito del concetto di "chiesa domestica", vi invito a leggere l'Esortazione Apostolica Familiaris consortio: http://w2.vatican.va/content/john-paul-ii/it/apost_exhortations/documents/hf_jp-ii_exh_19811122_familiaris-consortio.html al numero 56, ed i relativi link lì evidenziati.)

 

(pausa significativa)

 

"Per ora, o diletta cara anima, tu puoi andare in pace ..."

 

"Va' in pace!".

 

Locuzioni interiori ricevute il 16 ottobre 2018, memoria liturgica di Santa Margherita Maria Alacoque, in chiesa.

 

 


Comments