2011-10-23 Vassula Ryden - Richiesta di una veglia orante per Halloween - Gli scritti di Maria Valtorta

“Prendi e scrivi, o Mia diletta Sabrina. Amen.”

 

(pausa)

 

“Ecco, o diletta, dì alle anime così, oggi, da parte Mia, amen: purtroppo per lei, le notifiche che le Chiese hanno finora espresso verso di lei – verso Vassula – devi sapere, o Sabrina eletta cara, amen, che hanno seria ragion d’essere. Amen.”

 

(pausa)

 

“Inoltre, il fatto che anche persone eminenti e certi membri del clero la seguano, non fa se non aumentare a dismisura la confusione nel Mio santo popolo; soprattutto nei membri di esso che per scarsa cultura religiosa cristiana sono troppo facilmente e troppo spesso, o Sabrina, diletta cara …, alla mercé dei falsi profeti che, potrei dire benissimo, al giorno d’oggi sorgono ad ogni soffio di vento.”

 

(pausa)

 

“Io vengo a te, o Sabrina, dal Cielo Mio santo per aiutare molte anime, italiane e straniere (rifrazione interiore: nessuno è straniero nella Chiesa), a ben dirigersi e a discernere con vera sapienza evangelica i VERI profeti dai falsi. Amen.”

 

(pausa)

 

“Sappi, e sappiatelo, o voi tutti, figli Miei cari, che ora in questo mondo di tenebra e bugia sono molti di più i falsi profeti dei veri Miei messaggeri. Amen.”

 

(pausa significativa)

 

“Scrivi che il falso ecumenismo predicato da Vassula con i suoi falsi messaggi celesti è molto sviante le anime dalla Pura Verità che Io sono, e perciò non Mi piace. Amen.”

 

“Scrivi anche che Io vengo dal Cielo per istruire con certezza divina tutti quelli dei Miei figli che vogliono docilmente e con vera umiltà ascoltarMi. In tal modo Io li preservo dai molti inganni del presente, e specie quando il demonio, Mio acerrimo avversario, si traveste da angelo di luce (riferimento a 2Corinzi 11,14-15); sì, da finto Gesù. Amen.”

 

(pausa)

 

“Altre due cose voglio dirti stamani, o Sabrina, eletta cara …, e Mia profetessa vera, amen:

- per prima cosa desidero esortare fortemente i Miei figlioli e le Mie figlie amate a COMPORTARSI, in questi giorni in un modo speciale, DA VERI FIGLI DELLA LUCE: fuggano quindi le orge di satana e non festeggino Halloween. Piuttosto onorino i Miei Santi e Sante e in quella notte Mi offrano un degno tributo di adorazione ed amore, praticando ad esempio – con santa veglia orante – l’Ora Santa con Me nel Getsemani, così come Io stesso la proposi alla Mia Santa e grande, nobile Serva, Margherita Maria Alacoque. Amen.”

 

Nota: ho colto nel mio cuore che il Signore Gesù attende ardentemente questa santa veglia di adorazione e di amore.

 

“- Secondo, Sabrina, eletta cara …: gli scritti di Maria Valtorta – anima eletta – si possono leggere, perché sono veramente ispirati da Me; in modo particolare il cosiddetto - precedentemente - “Poema dell’Uomo Dio”, ora meglio definito “L’Evangelo come mi è stato rivelato”; amen.”

 

(pausa)

 

“Desidero, pertanto, oggi benedire gli sforzi e l’apostolato di tutte le care persone che - vivendo in Grazia di Dio - si occupano di diffondere tali scritti ispirati tra i figli della Chiesa. Amen.”

 

(pausa significativa)

 

“Vi chiedo, o figli - Io, Gesù vostro, vi chiedo -: abbiate rispetto per tutte le persone appartenenti ad altre religioni che non sono la Mia, l’unica vera. Amen. Sì, abbiate rispetto per loro, e vera carità, amen, come Io, Divino vostro Maestro, vi insegno con sommo Amore.”

 

(pausa)

 

“Ciò però non significa, o figlioli, cedere a pericolose confusioni dottrinali e tanto meno venir meno alla propria identità cristiana cattolica. Amen.”

 

“Va’ in pace, o Sabrina, eletta cara.

Per ora ho finito. Amen.”

 

“Sono Cristo, il tuo Santissimo Dio. Amen”.

 

 

Locuzioni interiori ricevute domenica 23 ottobre 2011, durante un’adorazione al Santissimo Sacramento.

 

 

Comments