2010-05-16 Messaggio di Cristo, Re e Salvatore, nella solennità dell'Ascensione

“O diletta Mia, scrivi. Amen.”

 

(pausa)

 

Oggi, Io, Cristo Signor vostro, amen - regnante per sempre alla destra di Dio Mio Padre nel più alto dei cieli, amen – desidero dire a tutti i Miei figli e le Mie figlie; e, quindi, non solo ai fedeli cristiani, i quali – grande dono! amen – hanno ricevuto in modo speciale, amen, in sorte la MIA DIVINA AMICIZIA … amen. No; ora, diletta, Io Mi rivolgo, come dicevo, a tutti gli uomini e le donne, amen, che sono presentemente in cammino quaggiù sulla terra, amen, in vista del Mio Cielo eterno. Amen.”

 

(pausa)

 

“Vi dico, o voi tutti, figli Miei, figli Miei cari, amen, e da Me molto amati, amen: IO VI ASPETTO TUTTI IN CIELO. AMEN.”

 

(pausa significativa)

 

“E vengo stamani … ad indicarvi la VIA per giungere con tutta sicurezza – e speditamente, amen – Lassù. Amen.
Essa VIA, anzitutto, son Io, Uomo Dio, Cristo Gesù, amen.” (riferimento a Giovanni 14,6)

 

“Essa via è l’osservanza amorosa del Decalogo (riferimento a Esodo 20,1-17 e Deuteronomio 5,6-22), amen, delle Beatitudini (riferimento a Matteo 5,1-12 e Luca 6,20-23), amen, e – soprattutto e per tutti proprio, amen – è: L’ESERCIZIO COSTANTE DELLE OPERE DI MISERICORDIA – spirituale e corporale, amen -; il quale esercizio – o meno, amen – sarà infine il metro discriminante nel Giudizio Mio finale (riferimento a Matteo 25,31-46), amen.”

 

“E non Mi sto qui riferendo al solo Giudizio universale, il quale avverrà, o cristiani e, o voi tutti, figli Miei, alla fine dei tempi, amen – fine che solo il Padre Eterno conosce (riferimento a Matteo 24,36 e Marco 13,32), amen. Ma vi sto altresì parlando del vostro personale giudizio particolare, amen, il quale avverrà subito dopo la vostra prima morte.”

 

A questo punto, il Signore Gesù mi ha detto di spiegare con una nota che cosa Lui intenda con l’espressione “prima morte”: ci insegna la Sacra Scrittura che noi uomini moriamo una sola volta, dopo di che viene il giudizio. Cristo non intende certo qui avallare la teoria della reincarnazione, che è una falsità. Invece Egli considera la morte corporale come la “prima morte” in relazione a quanto scritto a riguardo della “seconda morte” in Apocalisse, ai capitoli 2,11; 20,14 e 21,8.

 

“Come vi appariranno diverse molte cose allora, o cari figli Miei! E chi per Me fu molto disprezzato e reietto in terra, amen, sarà allora parimenti glorificato e lodato in eterno da Dio Stesso, che Io sono, amen. Io Sono (riferimento a Esodo 3,14 e Giovanni 8,58) col Padre e lo Spirito. Amen.”

 

(pausa)

 

“Figli cari, e figlie Mie dilette, amen, vi indico con la Mia Mano destra – gloriosa e baciata in eterno dal Padre Mio Celeste, amen -, VI INDICO LA VIA per assurgere agli alti cieli, per assidervi accanto a Me nella gloria (riferimento a Apocalisse 3,21). Amen.
ESSA VIA E’: LA PARABOLA - rivissuta in voi e da voi, figli Miei, amen - DEL BUON SAMARITANO (riferimento a Luca 10,29-37). AMEN.”

 

(pausa significativa)

 

Figli cari, vi esorto oggi ad avere VIVA COMPASSIONE del vostro prossimo nel tempo – comunque breve, amen, se visto alla luce sfolgorante della Mia eternità, amen – (della vita terrena). Abbiate PIETA’, a somiglianza di Me, Verbo Eterno e vostro – donato tutto a voi, figli, figli Miei cari e diletti, amen – incarnato. IMITATE ME, dunque: ABBIATE VERA PIETA’ e PREGATEMI COL CUORE ANCHE PER COLORO CHE HANNO IL CUORE DURO, E INVIDIA, E CATTIVERIA … E VI PERSEGUITANO E MALTRATTANO (riferimento a Matteo 5,43-48 e Luca 6,27-35) in vario modo, o figli Miei cari, amen, operatori di pace (riferimento a Matteo 5,9) a qualunque religione appartenenti. Amen.”

 

(pausa)

 

“Figli cari – oggi, amen – NON DIMENTICATE, AMEN: SIATE MISERICORDIOSI ED OTTERRETE MISERICORDIA. AMEN.(riferimento a Matteo 5,7)

 

(pausa)

 

“Va’ in pace, Sabrina eletta Mia!

Sono Cristo, IL RE, il Salvatore asceso oggi in Cielo, amen”.

 

 

Locuzioni interiori ricevute Domenica 16 Maggio, Ascensione del Signore 2010, durante un’adorazione eucaristica.

 

 
Comments