2008-03-21

“O Mia diletta, scrivi. SONO IL SALVATORE. Amen.”

 

“Mia diletta, è giunta davvero l’ORA GRANDE DEL SILENZIO.

Sono morto per voi, per darvi per sempre LA VERA VITA IN DIO. Amen.

Sia silenzio, dunque, per voi vittime, Mie vittime sacre. Amen. In esso Mi troverete; in esso Io, Gesù, vostro Dio e Fratello AMOROSISSIMO, Mi lascerò trovare da voi, unti Miei e Mie vittime.

E baciate, tutti voi, eletti della Mia Misericordia, con devozione grandissima ed ardente le Mie Sacre ed ora mistiche Piaghe; mille e mille ferite da cui venne la vostra salvezza …

Il Cristo – per te, uomo – MORTO. Amen”.

 

 

Locuzioni interiori ricevute il 21 marzo 2008, Venerdì Santo, in chiesa, dopo la sacra funzione nella quale abbiamo contemplato la preziosa Morte del Signore.

 

Comments