2019-06-24 Alle donne scandalose persino in chiesa

Messaggi del Sacro Cuore e di Maria Santissima alle donne scandalose persino alla Reale Presenza del Signore, nella casa di Dio

 

Dopo la Santa Messa, odo nel mio cuore - e la Voce del Signore è molto seria, giustamente severa e addolorata:

 

"Prendi e scrivi, o voce che gridi in questo deserto d'immoralità e sporcizia morale!"

 

(pausa)

 

"Non è necessario che tu scriva a monsignor prevosto, perché ora parlerò Io, che sono la stessa Verità."

 

(pausa significativa)

 

"In verità, in verità Io ti dico: E' scritto: La Mia casa sarà chiamata CASA DI PREGHIERA per tutte le genti."

 

(pausa)

 

"E dunque se queste donne vogliono essere vacche (Amos 4,1), e vivere e vestirsi come tali, almeno non lo facciano alla Mia Santa e Divina Presenza, in questa basilica di San Vittore martire, e in tutte le altre chiese, che sono Mia casa."

 

(pausa significativa)

 

"Va' in pace, e non tacere mai, o Mio profeta, nonostante le sofferenze di questo ministero; altrimenti della perdita eterna di questi impuri e delle creature - donne, in special modo - scandalose nella Mia stessa casa, Io chiederò conto a te."

 

"Va' in pace!"

 

"La Mia Pace, non come la dà il mondo."

 

"Amen".

 

***

 

Più tardi, nel corso di un'adorazione al Santissimo Sacramento dell'altare.

Sto pregando il Rosario, quando odo nel mio cuore - e la Sua dolce voce è colma di dolore:

 

"Io sono la Madre Santissima."

 

"Voi, figlie scandalose, Mi fate molto soffrire!"

 

(pausa)

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute il 24 giugno 2019, solennità della natività di San Giovanni Battista, precursore di Cristo Signore.

 


Comments