Messaggi del Sacro Cuore di Gesù


15 settembre 2009 - 15 settembre 2019


Il Sito del Sacro Cuore compie dieci anni:


Grazie, Signore Gesù.


 Sia lode e gloria a Dio!


Angelo e Sabrina














Il silenzio del Sacro Cuore

 

- Tempo di preghiera e di santa riconciliazione -

 

All'inizio della Santa Messa mattutina, mentre il sacerdote fa il segno della Croce, dicendo: "Nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo", odo nella mia anima:

 

"AscoltaMi, Sabrina. Io sono Cristo."

 

(pausa significativa)

 

"Ecco che Io oggi vengo a te dal Cielo per dirti le seguenti cose:

- scrivi, per prima cosa, sul Mio Sito, esso prezioso, che per un certo tempo non detterò altri Messaggi.

Desidero che i Miei cari figlioli rileggano, e meditino, con il cuore quanto ho fino al presente donato loro, per tuo tramite. Amen."

 

Nota bene: in una rifrazione interiore, ho percepito che il Signore desidera ardentemente che meditiamo la Sua Parola rivelata nel Santo Vangelo.

 

(pausa significativa)

 

"- Ancora: questo del presente sia per voi, o figli e figlie, Miei amatissimi, tempo di preghiera - sì, la preghiera del cuore - e di santa riconciliazione: vi invito, o figlioli Miei diletti, ad accostarvi con cuore contrito al dolce e potente Sacramento della Mia Divina Misericordia, la Santa Confessione."

 

"Mediante la ricezione, frequente e devota, dei Miei Santi Sacramenti e pregando con il cuore, voi, o figlioli, diventerete vincitori su tutte le insidie del mondo, della carne e del nemico infernale. Amen."

 

(pausa significativa)

 

"Figlioli, Miei amati; Mie dilette figlie: Io sono il Sacro Cuore Amore.

Io sono la vostra Luce, la vostra vera Vita e Salvezza.

Io sono il Buon Pastore, e chi cammina dietro a Me non rimane nelle tenebre. Lasciate dunque le vanità del mondo - che sono effimere ed ingannevoli - e volgetevi completamente a Me che - solo - posso donarvi la vera Felicità, senza fine."

 

Pausa, a cui segue un contenuto di carattere personale.

Quindi il Signore Gesù conclude dicendomi:

 

"Va' in pace! Io ti benedico. Amen".

 

Locuzioni interiori ricevute il 21 agosto 2019 - memoria di San Pio X, Papa - in chiesa.

 

 


Dio è il nostro Dolce Padre


- MESSAGGIO DEL SACRO CUORE DI GESU'

ALL'INIZIO DEL MESE IN ONORE DI DIO PADRE -


Poco prima della Santa Messa del mattino, odo nel mio cuore:

 

"Il Signore Dio è Mio Padre.

Il Signore Dio è, per Mia grazia, anche vostro Padre."

 

(pausa)

 

"OnorateLo, amateLo, adorateLo, serviteLo.

Servire Dio Mio Padre è regnare; perché Egli non è un aspro padrone, bensì il Dolce Padre. Amen."

 

"Per ora, o diletta, va' in pace. Amen."

 

***

 

In seguito, e precisamente dopo l'omelia del sacerdote, odo nella mia anima:

 

"Mio Padre, Dio, Sabrina, è il vostro Salvatore: è Lui infatti che Mi ha inviato.

 

Mio Padre, Dio, è, Sabrina, il vostro Supremo Maestro: difatti Io, Verbo Incarnato - che per voi uomini Mi sono liberamente umiliato fino alla morte, e a una morte di croce - non ho detto a voi, Miei figli e figlie - nel corso della Mia vita terrena -, non ho detto a voi se non quanto ho udito da Lui. Amen.

 

Mio Padre, Dio, Sabrina, è il Supremo Pastore del gregge che è tutta l'umanità.

Egli, da sempre, guarda con Immenso Amore ogni Sua creatura e, quando poi la chiama all'esistenza con la cooperazione dell'uomo e della donna, conduce la Sua amata creatura sulle Sue vie. Le indica la via del bene perché Egli desidera ardentemente che ogni creatura umana sia un giorno coerede del Regno dei Cieli e della Vita eterna."

 

Locuzioni interiori ricevute l'1 agosto 2019, memoria liturgica di Sant'Alfonso Maria de' Liguori, in chiesa.

 



Il sacerdote è ministro di Cristo


Poco prima dell'inizio della Santa Messa mattutina, odo nel mio cuore:

 

"Il sacerdote è Mio ministro.

Pertanto voi fedeli laici e voi anime consacrate dovete avere grande rispetto per ogni sacerdote."

 

"Se poi egli è, nell'anima sua, un povero disgraziato in peccato mortale, ciò riguarda Dio e la sua risposta a Lui; ma non compete a voi, Miei fedeli laici, giudicare il Mio sacerdote peccatore."

 

(pausa)

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute domenica 28 luglio 2019, in chiesa.



Gesù è la nostra Pace

 

"Figli cari, cercate la Pace e seguitela. Sì, seguite la sua via.

Ma non la troverete mai - non ci sarà mai - fuori della Santa Volontà di Mio Padre Dio."

 

(pausa significativa)

 

"Figli amatissimi - uomini -, figlie Mie così care - donne -, i vostri poveri cuori hanno tanto bisogno della vera Pace! Specialmente in questo mondo inquieto e frenetico."

 

(pausa)

 

"Cercate questa Pace andando nella natura. Trovando spazi di silenzio e di raccoglimento nella beata solitudine. E' beata solitudine quando l'anima vive nella Mia Santa Grazia e persevera nella preghiera in attesa dello Sposo, in ricerca appassionata dell'Amato, che Io sono."

 

(pausa significativa)

 

"Figlioli diletti, figlie Mie amate, Io sono la vostra Pace, la vostra Vita e Risurrezione: lasciate il peccato se davvero volete la Pace e l'autentica serenità del cielo che è il vostro cuore."

 

"Spegnete la televisione, aprite la Sacra Bibbia: mangiate e bevete spiritualmente la Parola di Vita eterna in Essa racchiusa, come in uno scrigno prezioso. La Mia Parola è Tesoro inestimabile."

 

(pausa significativa)

 

"Vi amo, figli: è per questo che ancora, nonostante tante ingratitudini, Mi chino pietoso su di voi - come dolce madre sul suo tenero bambino - per indicarvi la Via - che Io sono - che alla vera Vita conduce: il sentiero - stretto ma sicuro - che conduce alla Gioia perenne."

 

(pausa)

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute il 24 luglio 2019, prima della Santa Messa mattutina, in chiesa.


 

2019.07.24 Jesus is our Peace




Onoriamo il Sangue di Cristo


Durante la Santa Comunione eucaristica, odo nel mio cuore:

 

"O figli, onorate il Mio Sangue

confessandovi pentiti dei vostri peccati."

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute il 23 luglio 2019, Festa di Santa Brigida, religiosa e patrona d'Europa, in chiesa.



Io sono la Grazia

 

Sto pregando il Rosario quando, ad un certo momento, con Voce soavemente pacata e amichevolmente misericordiosa, il Sacro Cuore mi dice le seguenti sante parole:

 

"Sabrina, scrivi sul Mio Sito, esso prezioso, che Io sono l'Autore della Grazia.

Di più: Io sono la Grazia stessa: Io sono la Grazia di Dio Padre fatta carne per la salvezza dell'uomo."

 

(pausa)

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute Domenica 21 luglio 2019, nella cappella di un monastero.




Tempo di preghiera


Durante l'omelia della Santa Messa festiva, odo nel mio cuore:

 

"Sabrina, ascoltaMi. Io sono Cristo."

 

(pausa)

 

"Oh, quante parole!... Ma dov'è l'attualizzazione - in questa omelia - del Mio Santo ed importante Vangelo?*"

 

(pausa significativa)

 

"... Questo, del presente, sia tempo di preghiera, e non di parole; tanto meno di chiacchiere insulse."

 

(pausa)

 

"..."

 

(pausa significativa)

 

"Figli amatissimi - o voi tutti che siete in Grazia di Dio: pregate, pregate, pregate.

Offrite tante preghiere, riparatrici e supplici, al dolce Padre del Cielo.

Egli vi ama immensamente."

 

(pausa)

 

"Vi benedico, o figli e figlie, Miei amati."

 

"Sabrina, va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute sabato 13 luglio 2019, in chiesa.

 

 

* VANGELO Luca 13, 23-29

In quel tempo. Un tale chiese al Signore Gesù: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, Io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: “Signore, aprici!”. Ma egli vi risponderà: “Non so di dove siete”. Allora comincerete a dire: “Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze”. Ma egli vi dichiarerà: “Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!”. Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori.
Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio».



Il Prezioso Sangue del Signore

 

Durante la Santa Comunione, odo nel mio cuore:

 

"O figli!

Onorate il Mio Sangue.

Adorate il Mio Sangue.

Pregate e supplicate il Mio Sangue affinché Dio abbia pietà di voi."

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute venerdì 12 luglio 2019, durante la Santa Messa mattutina, in chiesa.



2019.07.12 The Precious Blood of the Lord





Messaggio del Sacro Cuore sulla carenza di vocazioni sacerdotali

 

Durante la Santa Comunione, odo nel mio cuore:

 

"Sabrina, ascoltaMi. Io sono Cristo."

 

(pausa)

 

"E da dove, di grazia, essi attendono queste vocazioni sacerdotali, visto e considerato che molte famiglie non sono famiglie, ma porcili di immoralità e lussuria?"

 

(pausa)

 

"Scrivi questo sul Mio Sito prezioso e va' in pace."

 

"... Va ' in pace!".

 

Locuzioni interiori ricevute il 10 luglio 2019, durante la Santa Messa per le vocazioni sacerdotali, in chiesa.


Dal Messaggio del Sacro Cuore donato il 10 luglio 2008: 2008-07-10 :

“Voglio dire loro stamani questo, nel giorno eucaristico (nota: giovedì): in verità, in verità, cari sposi, proprio ad immagine del Mio Sacramento Eucaristico dovrebbe essere il Sacramento del Matrimonio, da voi permanentemente vissuto ogni giorno, ogni ora, giorno e notte. Amen.

E non quell’immondo porcile a cui in molti – troppi di voi – lo avete ormai degradato. Amen.




Il Divino Lavacro delle anime

 

Dopo la Santa Messa, odo nel mio cuore:

 

"Come l'acqua lava la sporcizia del corpo, così il Mio Sangue Prezioso lava via il fetidume dell'anima, il peccato."

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute il 29 giugno 2019, solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, in chiesa.



2019-06-29 The Divine soul Cleansing




Il Mio Cuore è l'Oceano della Divina Misericordia

 

Appena giunta alla Reale Presenza del Signore, solennemente esposto nel Santissimo Sacramento, odo nella mia anima:

 

"Il Mio Cuore è l'Oceano della Divina Misericordia per chi si pente del male commesso, e decide di tornare a Me con sincerità: con cuore umile e grato."

 

(pausa significativa)

 

"Figli amatissimi, figliole Mie amate: Io sono il Sacro Cuore Amore!

Io sono il vostro Fratello Innocente, che tanto vi amò - ciascuno di voi - e tanto vi ama perennemente: giorno dopo giorno, notte dopo notte, attimo dopo attimo. Sempre."

 

(pausa significativa)

 

"Figlioli Miei diletti, o voi tutti, cristiani cattolici: corrispondete al Mio immenso, bruciante, ardentissimo Amore, osservando con vera carità i Miei Santi Comandamenti.

Essi, per l'anima buona e umile, non sono gravosi. Amen."

 

(pausa significativa)

 

"Io sono nato, sono morto in Croce, sono risuscitato il terzo giorno, soprattutto per voi, o poveri peccatori: o pecorelle smarrite, ferite, trafitte dal nemico infernale, mediante il vostro "sì" al peccato mortale."

 

(pausa)

 

"Assassini, adulteri, impuri, massoni, sacrileghi e bestemmiatori accaniti: tornate a Me!"

 

"Io sono la stessa Bontà e tutto voglio e posso perdonarvi, o figli e figlie concepiti con Immenso Amore - Divino Amore - sul duro Legno della Mia Santa Croce."

 

(pausa significativa)

 

"Figlioli, accogliete l'Amore, che Io sono, nella vostra vita, fatta a pezzi dal demonio nemico."

 

"Lasciatevi riconciliare con Dio nel Sacramento della Mia Misericordia - la Santa Confessione -, e questo sia l'inizio di una vita nuova: non più impura, non più tenebrosa, non più carica di menzogne, miserie e ridicole maschere da ipocriti."

 

(pausa)

 

"Venite a Me, figli e figlie!

Io sono il vostro Gesù.

Io sono l'Amore.

Io sono il vostro Divino Salvatore."

 

"Va' in pace.

Amen".

 

 

Amate l'Amore

 

Subito dopo il termine del santo dettato del Signore, odo nella mia anima la dolce voce della Madre celeste:

 

"Amate Gesù,

amate il Mio Figlio;

amate l'Amore".

 

Locuzioni interiori ricevute Venerdì 28 giugno 2019, solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, in chiesa.



2019-06-28 My Heart is the Ocean of Divine Mercy - Do love Love




Messaggi del Sacro Cuore di Gesù e di Maria Santissima

alle donne scandalose persino alla Reale Presenza del Signore,

nella casa di Dio

 

Dopo la Santa Messa, odo nel mio cuore - e la Voce del Signore è molto seria, giustamente severa e addolorata:

 

"Prendi e scrivi, o voce che gridi in questo deserto d'immoralità e sporcizia morale!"

 

(pausa)

 

"Non è necessario che tu scriva a monsignor prevosto, perché ora parlerò Io, che sono la stessa Verità."

 

(pausa significativa)

 

"In verità, in verità Io ti dico: E' scritto: La Mia casa sarà chiamata CASA DI PREGHIERA per tutte le genti."

 

(pausa)

 

"E dunque se queste donne vogliono essere vacche (Amos 4,1), e vivere e vestirsi come tali, almeno non lo facciano alla Mia Santa e Divina Presenza, in questa basilica di San Vittore martire, e in tutte le altre chiese, che sono Mia casa."

 

(pausa significativa)

 

"Va' in pace, e non tacere mai, o Mio profeta, nonostante le sofferenze di questo ministero; altrimenti della perdita eterna di questi impuri e delle creature - donne, in special modo - scandalose nella Mia stessa casa, Io chiederò conto a te."

 

"Va' in pace!"

 

"La Mia Pace, non come la dà il mondo."

 

"Amen".

 

***

 

Più tardi, nel corso di un'adorazione al Santissimo Sacramento dell'altare.

Sto pregando il Rosario, quando odo nel mio cuore - e la Sua dolce voce è colma di dolore:

 

"Io sono la Madre Santissima."

 

"Voi, figlie scandalose, Mi fate molto soffrire!"

 

(pausa)

 

"Va' in pace".

 

Locuzioni interiori ricevute il 24 giugno 2019, solennità della natività di San Giovanni Battista, precursore di Cristo Signore.


 

 













 


Gentili lettrici e lettori, attualmente nulla vieta che questi "Messaggi del Sacro Cuore di Gesù" possano essere da voi diffusi a titolo gratuito (senza fini di lucro), citando però sempre la fonte da cui sono stati tratti: www.messaggidelsacrocuore.it 

 

Inoltre, precisiamo che non ci riteniamo responsabili per eventuali manomissioni del testo o di una frammentazione indebita e controproducente dello stesso.

 

Vista poi l’attuale imperfezione delle traduzioni automatiche, e considerato quanto sia importante che le sante parole di Nostro Signore e della Vergine Santissima siano accostate con precisione - esattamente come sono state pronunciate - noi garantiamo al presente solo la versione originale - italiana - leggibile in questo Sito.